Alert CCleaner

È stato reso noto da un gruppo di ricercatori di Talos, che la famosa utility CCleaner è stata compromessa e utilizzata per la distribuzione di malware. Le versioni compromesse sono quelle per Windows 32-bit v5.33.6162 e CCleaner Cloud v1.07.3191. Queste versioni sono state distribuite indicativamente tra il 15 agosto 2017 ed il 12 settembre 2017. Piriform ha provveduto a risolvere il problema con il rilascio della versione 5.34.

La dinamica dell’attacco non risulta ancora al momento chiara, poiché l’applicazione che veicola il malware risulta correttamente firmata con il certificato digitale rilasciato a Piriform, quindi le ipotesi più plausibili sono che la catena di produzione del software sia stata compromessa da un attaccante esterno, o che il malware possa essere stato inserito da un insider in grado di accedere al codice. Nel dettaglio, il malware inserito nel codice appartiene alla famiglia dei trojan downloader e procede alla collezione di una serie di informazioni sull’host e sui software installati che vengono inviati a un C&C Server; al momento non si hanno evidenza di altri malware scaricati, anche se potenzialmente il codice lo permette. Lo schema seguente, creato dai ricercatori di Talos, mette in evidenza le operazioni effettuate dal malware:
 

(fonte: Talos Intelligence)

Nel caso si fosse stati coinvolti in questo tipo di attacco, è consigliato l’aggiornamento immediato dell’applicazione CCleaner e di effettuare una scansione completa del computer con un antimalware aggiornato.

L'Operation Center di Euro Informatica è a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Abbiamo il piacere di annunciare che in data 29 giugno 2017 ha avuto luogo la trasformazione societaria di Euro Informatica da Srl a Società per...